Skip to main content

In caso di sinistro

Se sei stato coinvolto in un sinistro tra due veicoli? rivolgiti alla tua Agenzia Ala, indipendentemente dalla tua responsabilità

COME CHIEDERE IL RISARCIMENTO

Provvedi subito a compilare la denuncia del sinistro anche se hai torto: è importante per evitare che il possibile danno derivante dalla mancata o tardiva presentazione della tua denuncia sia posto a tuo carico.

Ricordati sempre di compilare e firmare insieme alla controparte il Modulo Blu: ci consentirà di accelerare i tempi di gestione del sinistro. Se infatti il Modulo Blu è firmato da entrambi, si riducono i tempi di risposta. Per questo ti consigliamo di avere sempre a portata di mano il modulo, richiedendolo anticipatamente in Agenzia. 

Compila la richiesta di risarcimento per i danni materiali (veicoli/cose), dove è necessario riportare:

  • i nomi degli assicurati
  • le targhe dei due veicoli coinvolti
  • la denominazione delle rispettive Compagnie
  • la descrizione delle circostanze e delle modalità del sinistro
  • le generalità di eventuali testimoni
  • l'eventuale intervento degli Organi di Polizia
  • il luogo, i giorni e le ore in cui le cose danneggiate sono disponibili per la perizia
  • alla tua Agenzia Ala. Il tuo Agente ti assisterà nella procedura e ti informerà anche sulle possibili modalità di gestione del danno da parte di Ala
  • alla sede operativa di Sara divisione Ala (solo raccomandata con ricevuta di ritorno)
  • alla sede legale di Sara Assicurazioni Spa (solo raccomandata con ricevuta di ritorno)

Per la richiesta di risarcimento del danno dovrai rivolgerti direttamente alla Compagnia di chi ha causato il sinistro se ti riconosci in uno dei seguenti casi:

  • il conducente del veicolo danneggiato ha subito danni che comportino un’invalidità permanente superiore al 9%
  • non c’è stato urto (collisione) con l’altro veicolo (es. l’assicurato, per evitare un veicolo che gli ha omesso la precedenza, devia a sinistra e finisce contro un palo)
  • nell’incidente sono coinvolti più di due veicoli
  • l’incidente è accaduto all’estero
  • uno dei due veicoli è immatricolato all’estero (NB: i veicoli immatricolati nella Repubblica di San Marino e nella Città del Vaticano sono compresi nel risarcimento diretto)

Laddove non raggiungessi un accordo con il liquidatore, esiste un sistema semplice e rapido per provare a risolvere il contenzioso sui sinistri senza ricorrere al giudice. L’ ANIA ha sottoscritto con diverse Associazioni dei consumatori un accordo in materia di conciliazione paritetica nel settore R.C. Auto. Tale strumento alternativo di risoluzione delle controversie è di facile attivazione da parte degli interessati, ha una durata massima di 30 giorni e non comporta per essi alcun costo, fatta salva l'eventuale iscrizione alle Associazioni che ricevono il mandato. Potrai attivare l’accordo se ricorrono le seguenti condizioni: non sia stato già incaricato altro soggetto di rappresentarti nei confronti della Compagnia, non sia stata già attivata la procedura di mediazione prevista dal decreto legislativo 28/2010, tu abbia indirizzato la richiesta alla Compagnia tenuta alla gestione del danno nei sinistri rientranti nella procedura Card.

Cosa devi aspettarti da Ala

Il tuo Agente Ala ti supporterà nella compilazione della denuncia, raccoglierà tutta la documentazione necessaria, saprà indirizzarti per qualsiasi esigenza sul sinistro e ti fornirà tutte le informazioni utili per consentire la miglior prestazione del servizio e la piena realizzazione del diritto al risarcimento del danno.

Incidente d'auto? Vai dal tuo assicuratore!

Dal 1° febbraio 2007, è operativa la legge sul risarcimento diretto che rappresenta un grande cambiamento nel mondo delle assicurazioni auto.

In caso di incidente fra due veicoli, infatti, il rimborso va richiesto alla propria Compagnia assicuratrice anziché a quella del veicolo che ha provocato il danno.

Sara divisione Ala da tempo ha scelto di prestare massima attenzione ai clienti e ai loro bisogni anche attraverso una comunicazione diretta e trasparente.

Per questo gli Agenti Ala sono a completa disposizione della clientela per fornire assistenza e consulenza in caso di incidente.

Per saperne subito di più, scarica la brochure informativa

 

 

LE TEMPISTICHE PREVISTE

 

Se hai ragione in tutto o solo in parte, Ala ti comunicherà un'offerta di risarcimento.

Se la richiesta di risarcimento è completa di tutte le informazioni necessarie per la valutazione del danno, la Compagnia ti risponderà

  • entro 30 giorni per i danni al veicolo e alle cose se il Modulo Blu è stato firmato da tutti e due i conducenti o assicurati dei veicoli coinvolti
  • entro 60 giorni per i danni al veicolo e alle cose in assenza di Modulo Blu a doppia firma
  • entro 90 giorni per i danni alla persona del conducente proponendo l'offerta di risarcimento o spiegando i motivi per cui non è tenuta a risarcire il danno 

Se la richiesta di risarcimento non è completa, Ala ti chiederà le integrazioni necessarie entro i 30 giorni e i termini della sua risposta sono sospesi fino a quando non avrai inviato i dati mancanti.

In caso il tuo sinistro non rientri nelle casistiche previste dalla procedura di Risarcimento Diretto Ala ti darà comunicazione, entro i 30 giorni dalla ricezione della richiesta danni, sui motivi della non applicabilità della procedura; in questo caso vedi la sezione dedicata alla gestione sinistri in Regime Tradizionale.

  • l'età, l'attività e il reddito del danneggiato
  • l'entità delle lesioni subite
  • la dichiarazione con cui si afferma di avere o non avere diritto alle prestazioni da parte di istituti che gestiscono assicurazioni sociali obbligatorie (art. 142 del Codice delle Assicurazioni)
  • l'attestazione medica comprovante l'avvenuta guarigione, con o senza postumi permanenti
  • l'eventuale consulenza medico legale di parte, corredata dall'indicazione del compenso spettante al professionista

Se l'incidente è avvenuto con stranieri, occorre inviare la richiesta di risarcimento, nelle stesse modalità descritte, all' UCI - Ufficio Centrale Italiano - Corso Sempione, 39 - 20145 Milano (tel. 02.349681 - fax 02.34968230) che provvede a comunicare i riferimenti della società incaricata di liquidare il danno.

Se il danno è causato da un veicolo non coperto da garanzia assicurativa o da mezzo non identificato, la legge prevede la possibilità di richiedere il risarcimento rivolgendosi al Fondo Vittime della Strada.